Vai al contenuto

Vigilanza

Dai dati statistici, si rileva che negli anni la percentuale degli incendi originati da cause incerte continua ad essere alquanto elevata.
Per diradare questa nebulosa, in cui si possono celare comportamenti dolosi o colposi dell’uomo, c’è la necessità di intensificare le attività di vigilanza e di controllo volte alla individuazione delle cause, delle origini e degli autori degli incendi.
A tal fine, può essere determinante la perlustrazione costante da parte del Corpo Forestale dello Stato, della ex Polizia della Provincia ora della Città Metropolitana di Bari, cui possono essere affiancati per un valido contributo le Associazioni venatorie e le Associazioni di volontari.
E’ sottinteso che l’Ente, che assume l’organizzazione del servizio Azioni Incendi Boschivi (A.I.B.), deve programmare il servizio raccordando l’intervento delle diverse componenti, onde evitare la duplicazione di presenze sulle medesime zone o sullo stesso itinerario.

Torna a Rischio incendi boschivi

Accessibility